Forum Racing Team - Sito ufficiale della 1^ squadra web in Italia di Mountain Bike, Bici da Corsa, BMX, Enduro, Freeride, DH e Cross Country

SuperEnduro Experience – Pragelato (TO) - 3 Agosto 2014

Ivano_Pistillo_20140803_podio

Appena sette giorni dopo la prova del Colle di Nava (IM), il circuito SuperEnduro Experience si è spostato tra gli alti monti piemontesi della Val Chisone, precisamente a Pragelato (TO), con i paddock situati all’interno del Villaggio Kinka.

Tre le impegnative prove speciali, per un totale di 23 km cronometrati con 1.350 metri di dislivello. Organizzazione a cura del “Bike Cafè Team Enduro – TM Gianbike”.

Per il Forum Racing Team , come sempre nella categoria Front, non poteva mancare il nostro Ivano Pistillo, che è riuscito a concludere al secondo posto di categoria nonostante la rottura del pendino del cambio lo abbia costretto a correre utilizzando un solo rapporto. Bravo anche nel concludere 43esimo su 75 partecipanti. Qui il link alle classifiche.

Ecco il resoconto del nostro Ivano.

Il SuperEnduro Experience torna sulle Alpi e la località di Pragelato promette di regalare a tutti delle belle emozioni. Il paesaggio è stupendo, le montagne regnano sulla vallata e l’aria è carica di competizione. Le olimpiadi invernali hanno trasformato il paese in un luogo di ritrovo per atleti di ogni sport, ma questo week end le attenzioni sono tutte per la gara di Superenduro.
La novità della nona tappa del SuperEnduro Experience sono le “Fat bike”, dei bisonti con gommoni da 4.5”, all’apparenza goffe, ma efficaci in discesa su fango e pietraie.
Quindi anche questo week-end sarà dura, dovrò correre contro le “Fat bike” arrivate da tutta Italia.
La giornata di sabato è stata determinante, mentre provavo la PS 2 passando su una pietraia un sasso mi colpisce il cambio posteriore spingendolo tra i raggi. Risultato: forcellino rotto, cambio posteriore fracassato, catena a pezzi… iniziamo bene. Recuperare in giornata il forcellino adatto per il mio telaio era impossibile, quindi serviva una magia di Cicli Gussino (Francesco Scartozzi) per non abbandonare la gara.
Detto fatto, mi ritrovo con una enduro Single Speed, con un rapporto intermedio, né carne né pesce, ma funziona. Sarà una gara dura…

Ivano_Pistillo_20140803_bici_foto1 Ivano_Pistillo_20140803_bici_foto2
Le condizioni della bici di Ivano

PS 1: Partenza dal Villaggio Kinka, si attraversa Pragelato, poi a destra verso borgata Grand Puy, dopo 2.7 km si svolta a sinistra su sterrata, si prosegue e dopo 5 km (dalla partenza), parte un sentiero sulla sinistra, qui parte PS 1.
Si parte subito giù a fionda su un pratone bagnato, il terreno è scivoloso e non ci sono tante tracce perché è un percorso nuovo, bisogna essere concentrati e prendere come riferimento il fettucciato per non fare dei lunghi clamorosi, il fondo cambia diventa sassoso con l’insidia delle pietre che rimbalzano sotto le gomme, non sono velocissimo, non voglio esagerare su questo fondo, finalmente si passa ai toboga infiniti, sono pronto a spingere qui posso guadagnare sfruttando l’agilità del mio frontino, ma al secondo tornante cade la catena…era diventato impossibile, la guarnitura si incastrava con la catena e non riuscivo ad alzare i pedali per evitare le rocce, tampono i danni e chiudo la PS in terza posizione.

Un tratto della prima Prova Speciale
Un tratto della prima Prova Speciale

PS 2: Mi preparo per la sofferenza della risalita, rimetto in asse la catena e comincio a pedalare e a spingere la bike sui tratti più ripidi, le gambe cominciano ad indurirsi ma devo arrivare alla partenza senza prendere penalità.
Ci siamo, mi presento in orario, mi lancio giù dalla PS 2 consapevole che sarà dura sulla pietraia che mi ha tradito il sabato in prova. Cerco di galleggiare il più possibile studiando dove mettere le ruote, non ci sono tratti tecnici la prova è corta e il fondo non cambia, chiudo sesto, ma i distacchi sono minimi, quelle ruotone da 4.5” la sapevano lunga sulla pietraia…

PS 3: Mi aspetta una risalita infinita, prima asfalto, poi terra poi fango, la faccio quasi tutta spengendo la bici, sono stanco non vedo l’ora di arrivare in vetta e comincio a pensare di non farcela…comincia a salirmi la rabbia adrenalinica, non voglio mollare e non voglio accettare che ci sia sempre quel pizzico di sfiga a rovinarmi tutto, stringo i denti e riesco ad arrivare in orario allo start. La PS 3 è la mia preferita, radici sassi fiumi da guadare su fondo sassoso, curve in appoggio e toboga finali, so di essere veloce, cervello su OFF, si parte subito su fondo scivoloso, il fango regna padrone e non bisogna perdere velocità, mi avvicino al fiume, so che questo tratto è difficile e qua si fa la differenza, passo su rocce e sassi fluido e veloce, intravvedo il concorrente partito prima di me… benissimo sto andando forte! Sportivamente mi fa spazio, dopo poche curve ne vedo un altro, lo passo, ormai siamo quasi all’arrivo cominciano i tornanti e il pubblico è a bordo pista, vedo altri due concorrenti li passo anche loro e taglio il traguardo carico di adrenalina urlando come un pazzo !!!
Chiudo la PS in prima posizione rifilando 25 secondi al secondo !!!

Ivano_Pistillo_20140803_PS3
Un sentiero attraversato dalla terza Prova Speciale

Uno sguardo alle classifiche e scopro di essere 2°, una gara che ricorderò per tutta la vita, per la sofferenza fisica e per la rabbia agonistica. 250 punti rosicchiati al leader di campionato, 170 punti di distacco e ben 600 punti ancora in palio.

Ivano Pistillo (Pisty3)

Calendario

Settembre: 2019
L M M G V S D
« Feb    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  

Cerca nel sito

Iscritti al Forum Racing Team

(al 19.06.2019)

113

Abruzzo: 1 🙂 Campania: 2 😐 Emilia Romagna: 3 😉 Friuli: 1 🙂 Lazio: 4 😐 Liguria: 2 😉 Lombardia: 81 🙂 Piemonte: 5 😐 Puglia: 3 😉 Sicilia: 1 🙂 Toscana: 3 😐 Veneto: 6 😉 Svizzera: 1

Storico Iscrizioni
(anno 2018=124)(2017=116) (2016=124) (2015=109) (2014=113) (2013=114) (2012=90) (2011=78) (2010=53) (2009=72) (2008=47) (2007=77) (2006=79) (2005=75)

© 2005 – 2019 Forum Racing Team | Sito web realizzato da Luca Perlo